HOME News Team Legends Contacts
Francesco Angelini "L'interista" Nato a Monza il 26/08/1978

Francesco ha iniziato la carriera footballistica al Gallaratese, nelle categorie pulcini ed esordienti, come numero 1 della "Nuova Mado 55", dove un giorno ha avuto modo di ricevere i complimenti dell'allenatore dell'Inter "Se eri alto cinque centimetri di più ti avremmo preso con noi".

Ai tempi Francesco non arrivava a toccare la traversa, neanche saltando, e dunque ... fine del sogno di rimpiazzare un giorno Zenga nella squadra del cuore.

Nella categoria giovanissimi ha giocato come libero nella squadra ASA (Associazione Sport Aperto).

Dopo l'esperienza inglese nella squadra del College a York, partecipa al torneo stageaire della Commissione Europea, dove viene eletto "best male footballer". Ebbene si, ci fu anche una "best female footballer".

Francesco rafforza Eurocom3 come mediano metodista nel corso del campionato 2006-07, dove si fa apprezzare per il senso del piazzamento e gli interventi puliti di interdizione delle trame avversarie.

Da ricordare il suo apporto decisivo nella partita in casa di Amitié. Sotto di due goal dopo cinque minuti la squadra reagisce in modo veemente per non tornarsene a casa a mani vuote. A metà del secondo tempo riusciamo ad accorciare le distanze, ma il forcing finale si infrange sulla diga organizzata da Amitié a protezione della propria area di rigore. Poi Francesco intercetta sulla trequarti destra un rilancio dalle retrovie, con un leggero tocco da sotto mette fuori causa il libero, scende veloce sul fondo ed effettua un cross perfetto a rientrare per Arno Kaschl, che al volo mette in rete.

Il goal causa l'invasione di campo della tifoseria locale, l'interruzione del match, e la conseguente vittoria a tavolino di Eurocom3. Tre punti buoni per la promozione in seconda divisione.