HOME News Team Legends Contacts
Campionati
1st Division Vet. - Season 2010/11
Incontri internazionali
Team Eurocommission 3. Season 2010-2011
Piazzi - Galatola - Serpieri - Torres - Zacchetti - Garzotti - Carfi - Kosir - Licciardello
De Rose - Ducci - Amoruso - Todino - Parenti
Photo Gallery 1 - 2
STANDINGS
TEAMS
POINTS MATCHES GOALS
played
won
lost
drawn
for
against
differ.
1
P&V Spartak *
62 24 20 2 2 78 24 + 54
2
Nato 1
59 24 19 3 2 71 22 + 49
3
BNP Paribas Fortis 3
44 24 14 5 5 64 32 + 38
4
Dexia 2
43 24 14 9 1 59 43 + 16
5
Euroconseil
39 24 12 9 3 60 42 + 28
6
Axa Belgium 2
31 24 10 13 1 48 54 -   6
7
Eurocommission 7
28 24 8 12 4 31 45 - 14
11
Banque Nationale 2
25 24 6 11 7 41 49 -   8
8
Eurocommission 2
25 24 7 13 4 49 76 - 27
9
Pharma *
23 24 7 15 2 33 52 - 19
10
Nato 2
23 24 6 13 4 30 60 - 30
12
Eurocommission 3
22 24 6 14 4 32 55 - 23
13
Solvay 2
22 24 6 14 4 27 69 - 42
* hors championnat
 
MATCH RESULTS
1
04.09.2010
14:00
0
3
2
11.09.2010
14:00
3
3
3
18.09.2010
15:30
2
1
4
25.09.2010
16:30
0
2
5
02.10.2010
15:30
0
2
6
09.10.2010
14:00
2
4
7
16.10.2010
15:30
2
3
8
23.10.2010
15:30
3
2
9
30.10.2010
15:30
2
1
10
06.11.2010
14:00
7
0
11
20.11.2010
12
27.11.2010
15:00
3
0
13
22.01.2011
15:30
0
2
14
29.01.2011
14:00
0
0
15
05.02.2011
15:30
1
2
16
12.02.2011
15:30
5
1
17
19.02.2011
15:30
1
3
18
26.02.2011
15:30
0
3
19
05.03.2011
15:30
0
3
20
12.03.2011
15:30
3
1
21
19.03.2011
bye
22
26.03.2011
14:00
2
4
23
02.04.2011
15:30
3
0
24
06.04.2011
18:30
0
0
25
09.04.2011
11:00
0
0
26
16.04.2011
15:30
3
5
 
Top scorers
Goals
M. Todino
9
S.  Ben-Naoum
5
F.   De Rose
5
A.  Parenti
5
G.  Amoruso
3
M.  Zacchetti
3
S.   Carfi
2
 
1a giornata
Dexia2 - Euroconseil
3 - 2
Eurocom7 - Eurocom2
5 - 0
Pharma - Bque Nle2
1 - 1
Eurocom3 - Fortis3
0 - 3
Nato1 - Nato2
4 - 0
Axa2 - Solvay2
1 - 2
Bruxelles, 4 settembre 2010
Eurocommission3 - BNP Paribas Fortis3: 0-3 (p.t. 0-2)

Eurocommission3: Licciardello, Porta, Carfi (40' Serpieri), Orlandi (35' Kosir), Garzotti, Todino, Ducci, Amoruso, De Rose, Parenti, Zacchetti (45' Saraca). All. A. Piazzi.

BNP Paribas Fortis3: Robenek, Baldewyns (53' Wauters), Rousseau, Magnus, Kocatape, Van Calster, De Bruyn, Baumans, Higuet, De Beukelaer (36' Sene), Muslija. All. M. Verstwift.

Marcatori: 30' De Beukelaer, 34' e 40' Muslija.

Perdiamo male il match d'esordio contro la squadra che si é piazzata seconda nella stagione 2009-2010. La prima mezzora ce la giochiamo alla pari. Fortis prevale nel possesso palla ma siamo noi che abbiamo le occasioni migliori. Al 18' Robenek salva il risultato su botta sicura di Zacchetti ben servito da De Rose e poco dopo l'arbitro vede fuori un fallo in area ai danni di Matteo. Tutto bene finché non mettiamo in evidenza l'attuale condizione fisica. E così al 30' Fortis si porta in vantaggio con un'incornata imparabile di De Beukelaer. Dovremmo mantenere la calma e conservare il minimo svantaggio sino al riposo e invece saltano nervi ed equilibri. Fortis approfitta del nostro sbandamento, si porta sul due a zero allo scadere e mette al sicuro il risultato all'inizio del secondo tempo. Ci giochiamo il tutto per tutto con uno spregiudicato 3-5-2. Rendiamo la partita più equilibrata senza tuttavia renderci particolarmente pericolosi.

La stampa dice che nella prima parte della partita abbiamo fatto bene ma che poi abbiamo concesso troppi spazi alle loro ripartenze. Aggiunge inoltre che ci è mancata grinta e organizzazione nei momenti decisivi del match. Ripensiamo l'organizzazione in campo e tiriamo fuori la grinta che abbiamo nell'incontro di sabato prossimo a Huizingen.

»» Back to Standings and Match Results ««
2a giornata
Nato2 - Axa2
1 - 3
Solvay2 - Dexia2
4 - 1
PV Spartak - Eurocom3
3 - 3
Eurocom2 - Nato1
0 - 5
Fortis3 - Eurocom7
2 - 3
Euroconseil - Pharma
2 - 0
Huizingen, 11 settembre 2010
P&V Spartak - Eurocommission3: 3-3 (p.t. 0-1)

P&V Spartak: Decooman, Goethals, Leperre, Pauwels, Mahauden, Degand (36' Radar), Dechief, Leclercq, Bungeneers (36' Peetroons), Goddi (48' Heymans), Micciché. All. D. Denys.

Eurocommission3: Licciardello, Kosir, Carfi, Serpieri, Garzotti, Todino, De Rose, Ducci (40' Torres), Amoruso, Parenti, Zacchetti. All. A. Piazzi.

Marcatori: 23' e 55' Todino, 39' e 44' Dechief, 64' Micciché, 68' De Rose.

Un primo tempo praticamente perfetto e un inizio di ripresa folle. Queste le due facce del match. A Huizingen è battaglia fin da subito. Spartak gioca la palla con fraseggi rapidi orizzontali. Noi contrapponiamo un modulo di gioco con Ducci perno di un centrocampo a cinque. Niente calcio champagne ma tanto calcio pragmatico. Spartak prevale nel possesso palla ma non si rende particolarmente pericolosa. E' invece da subito chiaro che i nostri contropiede possono far male. Al 23' rompiamo l'equilibrio. De Rose conquista palla su una ripartenza di Spartak e serve Todino che beffa il portiere con un tiro calibrato nell'angolo opposto. Uno a zero per noi. Prima del break abbiamo l'occasione per raddoppiare con Amoruso ma Decooman chiude bene lo specchio e il pallone va fuori di poco. Da segnalare anche un salvataggio in extremis di Garzotti sulla linea di porta.

Cinque minuti di blackout all'inizio del secondo tempo permettono alla squadra di casa di portarsi in vantaggio. Non ci scoraggiamo e al 55' Todino, ben servito da Amoruso, rimette il risultato in parità. Due a due. Abbiamo tre buone occasioni per far girare il match per il verso giusto. Nella prima il pallonetto di De Rose sfiora la traversa, nella seconda un fallo su De Rose in area non é visto dall'arbitro, nella terza una smanacciata di Decooman toglie la palla dalla testa di Zacchetti. Nel ribaltamento di fronte l'arbitro fischia un penalty in favore della squadra di casa. Rigore molto generoso trasformato imparabilmente da Micciché. Sembra finita ma Amoruso si incarica di battere una punizione dalla sinistra. Assist corto per De Rose sotto porta. Stop, finta, magia, e palla che gonfia la rete. Terzo di tre gol che sono tre gioielli. Finisce in parità un match che avremmo sicuramente vinto se avessimo mantenuto la calma e l'organizzazione sino alla fine. La gestione della partita va dunque migliorata. Torneremo a vincere sabato sul nostro campo di Overijse.

»» Back to Standings and Match Results ««
3a giornata
Dexia2 - Nato2
4 - 1
Eurocom7 - Nato1
1 - 4
Axa2 - Eurocom2
3 - 1
Fortis3 - P&V Spartak
3 - 0
Eurocom3 - Bque Nle2
2 - 1
Pharma - Solvay2
1 - 0
Overijse, 18 settembre 2010
Eurocommission3 - Banque Nationale2: 2-1 (p.t. 2-0)

Eurocommission3: Licciardello; Garzotti, Carfi, Serpieri, Orlandi; Rucci (36' Torres); Todino, Amoruso, De Rose, Parenti (49' Saraca Volpini); Zacchetti (49' Ben Naoum).

Banque Nationale2: Lassoie, Bouchnafa (47' Mewis), Bronfort, Masson, Thone, Drabben, Mahieu, Keppens, Ferro, De Saegern (55' Drappa), Vegis. All. R. Vanderminnen.

Marcatori: 15' Amoruso, 21' Carfi, 48' Serpieri (a).

Alla terza uscita in Prima Divisione - la prima a Overijse - arrivano finalmente i tre punti. Una vittoria comunque sofferta - molto più di quanto si potesse immaginare dopo un primo tempo a tratti spumeggiante - e con nome e cognome : Alberto Licciardello, autore di almeno tre o quattro miracoli nella seconda parte della gara.

Assente il coach si scende in campo con un inedito 4-1-4-1 : Licciardello; Garzotti, Carfi, Serpieri, Orlandi; Rucci; Todino, Amoruso, De Rose, Parenti; Zacchetti. Si inizia ad un buon ritmo e la palla circola in modo fluido. Banque Nationale non si rende pericolosa anche se col passare dei minuti riesce ad ottenere un leggero predominio nel possesso di palla. Eurocom3 avanza a folate con frequenti cambi di gioco ed incursioni. Attorno al quarto d'ora il vantaggio con un tiro-cross spiovente dalla destra di Amoruso che finisce in rete dopo un pasticcio del portiere avversario. Pochi minuti dopo ancora Amoruso si incunea in area dalla sinistra e dopo un dribbling a rientrare viene steso dal difensore avversario. E' rigore e Carfi' insacca con la solita sicurezza ed eleganza.

Il secondo tempo é iniziato da pochi minuti quando l'arbitro decreta in circostanze poco chiare e con eccessiva severità l'espulsione di Torres appena subentrato a Rucci. La partita gira ed Eurocom3 si trova a navigare contro vento (e arbitro) in inferiorità numerica. Entrano Ben Naoum e Saraca Volpini per Zacchetti e Parenti e la partita si trasforma progressivamente in un assedio specialmente dopo lo sfortunato autogoal di Serpieri in seguito ad un cross teso dalla destra. E' il momento di Alberto Licciardello che diventa protagonista assoluto sfoderando interventi impossibili e uscite spericolate. Il massimo del pathos a pochi minuti dalla fine quando l'arbitro concede un rigore generoso agli avversari: Liccia si tuffa sicuro sulla sua sinistra e riesce a mettere fuori il rigore di BN. Il fortino gialloblù resiste anche al lunghissimo recupero concesso da un arbitro non certo in giornata di grazia (comunque dobbiamo imparare a non andarci a cercare le rogne).

Dopo questa vittoria possiamo iniziare a guardare verso i quartieri alti della classifica consapevoli delle nostre qualità. Allo stesso modo alcuni di noi  debbono migliorare rapidamente la loro condizione fisica se vogliono essere in grado di contribuire all'ascesa della squadra e tutti dobbiamo imparare a restare più calmi non cadere ingenuamente nelle provocazioni.

»» Back to Standings and Match Results ««
4a giornata
Bque Nle2 - Fortis3
3-2
PV Spartak - Eurocom7
2 - 1
Nato2 - Pharma
0 - 0
Nato1 - Axa2
3 - 1
Eurocom2 - Dexia2
2 - 5
Euroconseil - Eurocom3
0 - 2
Ixelles, 25 settembre 2010
Euroconseil - Eurocommission3: 0-2 (p.t. 0-1)

Euroconseil: Anconetani, Zeraa, Della Torre, Afonso Teixeira, Pontara (30' El Bakali), Furnari, Muclija (50' Fulvo), Azbair, Telese Izzi, Ruggiano. All. B. Salaparuta.

Eurocommission3: Licciardello, Garzotti, Carfi, Ducci, Orlandi (40' Saraca Volpini), Torres, Amoruso, De Rose, Todino, Parenti, Zacchetti (36' Ben Naoum). All. A. Piazzi.

Marcatori: 25' Todino, 37' Carfi.

Niente da fare per Euroconseil. I tre punti vanno a Eurocommission3 al termine di un match dai contenuti agonistici elevati. Ci presentiamo al Volta con Licciardello in porta, Carfi e Ducci centrali di difesa, Garzotti e Orlandi difensori esterni, De Rose e Amoruso perni di centrocampo con Torres e Todino sulle fasce, Parenti e Zacchetti punte.

Nei primi 25 minuti non c'é partita. La squadra sorprende i padroni di casa con un gioco ordinato e rapido. Teniamo la palla a terra e ci rendiamo più volte pericolosi con Zacchetti e Parenti. Al 25’ il vantaggio: Amoruso lancia Todino sulla fascia sinistra, Mario salta un avversario e pesca Torres nella lunetta, Paulo attira su di se tre avversari e serve di nuovo Todino per la stoccata finale. Uno a zero meritato. La rete dello svantaggio scuote Euroconseil che comincia a macinare gioco nel nostro campo. La difesa tiene anche se talvolta con difficoltà. Ducci fa da diga e Orlandi s'immola per bloccare un tiro a botta sicura.

Nel secondo tempo ci attendiamo l'arrembaggio di Euroconseil, ma un'iniziativa personale di De Rose al primo minuto di gioco viene stroncata in modo falloso dentro l'area. Rigore netto. Anconetani intuisce ma non può interrompere la traiettoria del pallone calciato in modo preciso e potente da Carfi. Sul due a zero per noi la partita si incattivisce e l’arbitro non riesce a calmare gli animi. Aumenta la tensione in campo e fuori, e non mancano lamentele e proteste per falli reali e presunti. Euroconseil si butta avanti a testa bassa ma non mette la palla in rete, grazie anche agli interventi di Licciardello.

Che dire? Che la partita nel primo tempo piacevole, a tratti purtroppo nervosa, è stata comunque vinta dalla squadra che ha giocato meglio ... e che la classifica offre alcuni spunti interessanti.

»» Back to Standings and Match Results ««
5a giornata
Dexia2 - Nato1
0 - 3
Eurocom7 - Axa2
0 - 4
PV Spartak - Bque Nle2
5 - 0
Fortis3 - Euroconseil
1 - 4
Pharma - Eurocom2
0 - 1
Eurocom3 - Solvay2
0 - 2
Overijse, 2 ottobre 2010
Eurocommission3 - Solvay2: 0-2 (p.t. 0-0)

Eurocommission3: Galatola, Garzotti, Ducci, Carfi, Orlandi (36' Serpieri), Torres (36' Saraca Volpini), Amoruso, De Rose, Todino, Parenti, Zacchetti. All. A. Piazzi.

Solvay2: Hanssens, Van Ham, Best, Nicodeme, Rolland, Semeraro, Raymon, Lechaude, Nonni, Molina, Delplan (36' Resimont).

Marcatori: 54' Nonni, 72' Molina.

E’ una squadra agguerrita quella che scende in campo contro Solvay2. Nel primo tempo c’è una sola squadra ed è quella gialloblù. Solvay si limita a difendere chiudendosi in area e calciando il pallone il più lontano possibile. Noi ci proviamo con azioni rapide e verticali per smarcare al tiro Todino, Parenti e Zacchetti ma manchiamo di concretezza sotto porta.

Il secondo tempo continua alla stessa maniera, ma é Solvay che nella prima azione costruita riesce a trovare la strada del goal. Cambiamo il modulo per dare più peso all'attacco e ripartiamo rabbiosi cercando di ribaltare il risultato. Ci provano un po' tutti, da Todino (sfortunato il suo tiro fuori di un niente), Parenti, Ducci, De Rose, Amoruso e Zacchetti, ma gli ospiti si chiudono bene e la porta sembra stregata. Un contropiede di Solvay, a tempo ampiamente scaduto, chiude il match sul due a zero.

Usciamo sconfitti dal campo di Overijse - dopo una striscia di 19 mesi di imbattibilità in casa - con due lezioni da ricordare. Primo dovevamo segnare prima. Secondo, subire un goal ci può anche stare ma dobbiamo mantenere la calma in tutti i reparti perché queste partite si possono sempre ribaltare. Il coach dice che la squadra non meritava la sconfitta e fa i complimenti ai giocatori perché hanno dato tutto quello che potevano dare. La delusione è per il risultato, non per il gioco espresso.

»» Back to Standings and Match Results ««
6a giornata
Solvay2 - Fortis3
2 - 3
Nato2 - Eurocom3
2 - 4
Bque Nle2 - Eurocom7
3 - 1
Nato1 - Pharma
2 - 1
Axa2 - Dexia2
0 - 4
Euroconseil - Spartak
1 - 5
Evere, 9 ottobre 2010
Nato2 - Eurocommission3: 2-4 (p.t. 1-1)

Nato2: Vieillemard, Veerbeeck, Befani, Luthi, Subasi (36' Monge Lopez), Cornil, Janssens, Matarazzo, Stas, Balis (62' Bombace), Rigouts (36' Garsztka). All. A. Van Hamme.

Eurocommission3: Licciardello (50' Galatola), Garzotti, Carfi, Orlandi, Torres, Amoruso, De Rose, Todino, Parenti, Ben-Naoum, Zacchetti. All. A. Piazzi.

Marcatori: 1' Todino, 8' Janssens, 40' Parenti, 45' Ben-Naoum, 49' Parenti, 68' Garsztka.

Le caratteristiche dei giocatori disponibili permettono di sperimentare un modulo offensivo 3-5-2. Andiamo in campo con Licciardello in porta; Carfi libero; Garzotti e Orlandi sulle punte avversarie; un centrocampo a cinque con De Rose in mezzo, Amoruso e Todino ai suoi lati, Torres e Parenti sulle fasce laterali; Ben-Naoum e Zacchetti punte. Sappiamo di rischiare e che il modulo può funzionare solo se gli esterni si sacrificano in copertura. Ma ci proviamo.

Partenza via ed Eurocommission subito in goal con un'iniziativa personale di Todino che parte dalla fascia sinistra, salta due avversari e giunto al limite lascia partire un tiro che si insacca all'incrocio dei pali. La sqadra di casa reagisce con alcune buone azioni che talvolta mettono in sofferenza i nostri reparti di centrocampo e difesa. In una di queste Nato2 raggiunge meritatamente il pareggio. Uno a uno. Il primo tempo fila via con la squadra che non riesce a rimettere sui binari giusti una partita che se organizzati dovremmo vincere senza troppa fatica.

I primi 25 minuti del secondo tempo sono però dominati da Eurocom3, che al 45' é già sul tre a uno grazie a un pallonetto di Parenti dal limite e da un'efficace azione capolavoro che mette definitivamente al sicuro il risultato. De Rose lancia lungo in diagonale per l'accorrente Torres. Il portiere esce ma Paulo lo anticipa e allunga al centro per la conclusione facile di Saad. Goal che spezza il morale della Nato. Schema che dovremmo ripetere più spesso perché nei lanci in diagonale Paulo ha tutti i numeri per presentarsi in corsa dietro la linea della difesa avversaria.

Parenti approfitta del loro sbandamento e fa doppietta personale con un dribbling secco appena dentro l'area e finalizzazione imparabile sul secondo palo. Sembra finita ma ci pensa l'arbitro a metterci del suo. Prima inventando un calcio di rigore alla Nato2. Duello fra i due portieri in campo, suspence ma Vieillemard ipnotizzato da Michele tira fuori. Poi non interrompendo un'azione iniziata in fuorigioco, che permette alla squadra di casa di dimezzare le distanze.

Finisce 4 a 2 per noi una partita tutto sommato divertente, anche se nel primo tempo siamo stati messi sotto dall'organizzazione e la preparazione fisica della squadra di casa. Oggi é andata bene così, ma per le prossime partite l'organizzazione di gioco deve diventare la nostra arma in più.

»» Back to Standings and Match Results ««
7a giornata
PV Spartak - Solvay2
2 - 1
Bque Nle2 - Euroconseil
3 - 1
Eurocom7 - Dexia2
1 - 2
Fortis3 - Nato2
6 - 0
Pharma - Axa2
1 - 2
Eurocom3 - Eurocom2
2 - 3
Overijse, 16 ottobre 2010
Eurocommission3 - Eurocommission2: 2-3 (p.t. 0-2)

Eurocommission3: Licciardello, Porta, Ducci, Serpieri, Orlandi, Todino, De Rose, Rucci, Amoruso, Parenti, Zacchetti (36' Ben-Naoum). All. A. Piazzi.

Eurocommission2: Degaichia, Aavatsmark, Delphin, Rosati, Ciccia, Micucci, Goosse, Mancini, Latriche (39' Gredis), Guardao (50' Gidikas), Vitolo. All. L. Marzano.

Marcatori: 9' Micucci, 30' Vitolo, 40' Goosse, 42' De Rose, 68' Ben-Naoum.

Dispiace perdere il derby, ma dobbiamo rendere onore e merito al'Eurocom2 che ha sbagliato di meno e ha centrato il risultato. Noi abbiamo fatto la nostra prestazione nei primi e ultimi minuti della prima frazione e per tutto il secondo tempo. Nel complesso abbiamo tenuto le redini del gioco più dei nostri avversari ma alla fine il risultato è quello e fa vedere le cose diversamente.

All'inizio abbiamo due belle occasioni con Zacchetti e Todino. Ma già al 9' andiamo sotto per un colpo di testa di Micucci su calcio d'angolo. Un goal che ne ricorda altri subiti allo stesso modo. Peccato. Noi facimm ammuin e gli altri senza fatica subito fanno... e poi sfruttano il vantaggio costruendoci su la loro partita. Giocano tranquilli e al 30' raddoppiano con Vitolo direttamente su punizione. Noi creiamo qualche occasione ma ci manca la stoccata finale.

Nel secondo tempo torniamo in campo per ribaltare il risultato, ma é Eurocom2 che sfrutta una nostra indecisione e ci castiga immeritatamente per la terza volta. Dal 40' in poi il gioco é completamente in mano nostra. Un'azione strepitosa manda in goal De Rose. L'azione inizia con un assist di Amoruso per Parenti sull'angolo di sinistra, controllo e cross sul secondo palo per De Rose che al volo batte in rete. Continuiamo il forcing ma oggi c'é poco da fare, anche un tiro ravvicinato di Todino viene neutralizzato da un intervento miracoloso di Degaichia. Nei minuti finali riduciamo ulteriormente lo svantaggio con un secco tiro nel sette di Saad.

Un'altra sconfitta evitabile. Sarà che abbiamo troppa frenesia, saranno i movimenti che non ci sono, sarà che facciamo pochi passaggi filtranti che ti mandano in rete, sarà che teniamo troppo palla e diamo il tempo alle squadre di schierarsi alla meglio in difesa, sarà che facciamo pochi cross dal fondo, ma anche se li facessimo chi li prende se nell'area di rigore non siamo mai dove arrivano ? La situazione é abbastanza grave, perchè noi giochiamo dominiamo e tutto il resto, ma sono gli avversari che la mettono dentro e si portano i punti a casa.

»» Back to Standings and Match Results ««
8a giornata
Dexia2 - Pharma
5 - 2
Solvay2 - Bque Nle2
1 - 6
Nato2 - PV Spartak
0 - 7
Eurocom2 - Fortis3
2 - 2
Nato1 - Eurocom3
3 - 2
Euroconseil - Eurocom7
3 - 1
Evere, 23 ottobre 2010
Nato1 - Eurocommission3: 3-2 (p.t. 1-1)

Nato1: Gheeraert, Walgraeve (36' Montes), Bourgeois, Van Haecht (61' Mongel), Lerey, Tortora, Voet, Smets, Lara, Martinez, Pypens. All. B. Fuego.

Eurocommission3: Licciardello, Porta, Carfi, Serpieri, Garzotti (40' Rucci), Todino, De Rose, Ducci, Amoruso, Parenti, Zacchetti (36' Ben-Naoum). All. A. Piazzi.

Marcatori: 7' Lara, 25' Todino, 38' Pypens, 46' De Rose, 69' Martinez.

Tempo da lupi e a Evere si preannuncia una vera battaglia di trincea in casa della capolista Nato1, che mostra un ruolino di marcia di tutto rispetto: 6 partite e 6 vittorie, 21 gol fatti e solo 3 subiti, uno con Eurocom7, uno con Pharma e uno con Axa.

Nato1 domina le prime fasi del match, mentre Eurocom3 rimane chiusa nel suo 4-5-1, con Zacchetti unico riferimento offensivo. Al 7' la squadra di casa va in vantaggio direttamente su punizione grazie a una prodezza balistica tanto potente quanto precisa. Organizziamo meglio le nostre posizioni in campo e raggiungiamo il pareggio con Todino. L'azione inizia con un diagonale sulla sinistra per Parenti. Cross sotto porta, Todino colpisce il palo, Zacchetti ribatte, il portiere para ma Mario é pronto per chiudere il conto. Uno a uno.

Iniziamo il secondo tempo con meno cattivieria, e abbiamo più di un flash di disattenzione in occasione del secondo gol della Nato. Il vantaggio della capolista sveglia i gialloblu che si mettono a macinare gioco. Costringiamo i locali nella propria tre quarti e anche se con un po' di confusione raggiungiamo il pareggio con De Rose. Corner di Parenti, palla spizzicata di Todino e tiro ravvicinato di Francesco che piega le mani al portiere. Due a due. Nato1 comincia a preoccuparsi anche perché non aveva mai subito due gol nella stessa partita. Noi prendiamo in mano le redini del gioco e l’ipotesi più accreditata è che se va bene torniamo a casa con la vittoria e se va male col pareggio. Invece ci si mette di mezzo l'arbitro che interrompe il gioco per offside inesistenti dei nostri attaccanti, giudica fallosa un'elevazione di Parenti stroncata da un uscita kamikaze di Geeraert e fischia, ma a senso unico, contrasti normali di gioco. All'ultimo minuto la beffa finale del penalty a favore dei nostri avversari. Abbiamo l'ultimissima occasione ma Parenti mette fuori di un niente la punizione perfetta di Amoruso.

Peccato, non meritavamo la sconfitta. Nato1 é una bella squadra, lo sapevamo, ma chiaramente brucia molto perdere con un gol allo scadere. Cerchiamo di girare pagina e pensare alla prossima sfida.

»» Back to Standings and Match Results ««
9a giornata
Eurocom7 - Pharma
3 - 1
Bque Nle2 - Nato2
0 - 0
PV Spartak - Eurocom2
4 - 1
Fortis3 - Nato1
1 - 1
Eurocom3 - Axa2
2 - 1
Euroconseil - Solvay2
5 - 0
Overijse, 30 ottobre 2010
Eurocommission3 - Axa2: 2-1 (p.t. 0-0)

Eurocommission3: Galatola, Garzotti, De Rose, Orlandi, Kosir, Saraca, Volpini, Todino, Parenti, Ben-Naoum, Zacchetti. All. A. Piazzi.

Axa2: Fonsein, Draize (49' Adam), Pickel, Veraghaenne, Burkhards, Ovahmed, Matov, Leduc, Chaaret, Coppe, Nijs (60' Clarots). All. R. Adam.

Marcatori: 37' Veraghaenne, 40' Todino, 50' Ben-Naoum.

Una partita dai due volti, un primo tempo di sofferenza e un secondo tempo da leoni. Basterebbe leggere il risultato, senza tanti giri di parole, per far intuire che tipo di partita sia stata. Ma raccontiamo, come è giusto che sia, dall’inizio.

Ci presentiamo a Overijse con una formazione rimaneggiata. Le novità sono De Rose impiegato come libero, Parenti e Todino perni di centrocampo. Inizia il match e Axa dimostra di volersela giocare: grande rapidità di gioco e buona organizzazione del collettivo. Si capisce che ci sarà da soffrire e che per vincere bisognerà non lasciare nulla al caso. Si soffre ma si risponde colpo su colpo e senza timori. Ne esce dunque una partita combattuta centimetro su centimetro in tutte le parti del campo. Il primo tempo si attesta sullo 0-0, poche le nostre occasioni da gol, più numerose e pericolose quelle degli avversari, ma bel match.

Il secondo tempo inizia nel peggiore dei modi, con l'ala sinistra di Axa che non viene disturbata al cross, e il centravanti che non viene disturbato al tiro. Uno a zero per la squadra ospite. Il gol scuote l'animo della squadra. E' il momento di passare a un difesa a tre Garzotti-Orlandi-Kosir e di portare De Rose sulla linea di centrocampo. Scelta azzaccata che ci permetterà di portare a casa i tre punti. Prima pareggiamo. Todino scende sulla mezza destra, sembra che si prepari per il cross e fa partire un destro velenoso che batte il portiere avversario sul primo palo. Grande gol.

Continuiuamo a spingere con determinazione finché riusciamo a raddoppiare. De Rose, che giganteggia in mezzo al campo, strappa il pallone all’avversario, si invola in contropiede e verticalizza per Zacchetti. Indecisione dello stopper e palla che arriva a Saad che non sbaglia. Due a uno.

Mancano ancora venti minuti ma non torniamo al modulo iniziale 4-4-2, ben sapendo di rischiare un po'. Mettiamo in mostra un grande impegno in tutti i reparti, lottiamo su ogni pallone, ci muoviamo di più e costruiamo azioni che portano in zona rossa Parenti, Saraca Volpini e De Rose. Ma anche Axa crea un paio di occasioni pericolose che Galatola respinge con grande sicurezza.

Finisce con una vittoria che mette una croce su una fase tribolata del campionato, riguadagniamo classifica e guardiamo con maggiore fiducia i prossimi appuntamenti.

»» Back to Standings and Match Results ««
10a giornata
Solvay2 - Eurocom7
1 - 0
Dexia2 - Eurocom3
7 - 0
Nato2 - Euroconseil
0 - 0
Axa2 - Fortis3
1 - 2
Eurocom2 - Bque Nle2
4 - 4
Nato1 - PV Spartak
0 - 1
Bruxelles, 6 novembre 2010
Dexia2 - Eurocommission3: 7-0 (p.t. 1-0)

Dexia2: Van De Velde, Schröder, Masson, Oleffe (36' Winckler), Sterckx, Dessoy, Metens, Oleffe, De Geynst, Put, Milleville (54' Franck). All. L. Bernaer.

Eurocommission3: Galatola, Porta, Carfi, Orlandi, Garzotti (36' Kosir), Todino, Serpieri, Ducci, Amoruso, Parenti, Ben-Naoum (40' Saraca Volpini). All. A. Piazzi.

Solitamente appellarsi alle ingiustizie arbitrali è indice di debolezza. Ma va detto che la scandalosa direzione di gara dell'arbitro, che già ci aveva penalizzato contro Nato1, ha inciso in maniera decisiva sulla partita.

Il primo tempo é partito in modo equilibrato, con Dexia che conduceva il gioco e noi che ripartivamo in contropiede. Subiamo lo svantaggio per un infortunio difensivo ma prendiamo subito in mano la partita. Pareggiamo con Todino, bravo a deviare in rete una punizione ficcante di Amoruso, l'arbitro convalida, si dirige a centrocampo, un avversario gli chiede di annullare il gol per fuorigioco e lui annulla. Bravo. Si capisce che anche oggi dobbiamo perdere.

Andiamo al riposo sotto di un gol e speriamo che il secondo tempo si svolga su binari diversi. Ma l'arbitraggio del secondo tempo é tutto un bestiario di errori madornali. Finisce con una sconfitta bruciante, con un risultato da partita di fuoco. In realtà non è stato così. Si é trattato invece di un match normale giocato fra due squadre non tanto diverse. Come detto però, l'arbitro ha pensato bene di vivacizzare l'incontro con provocazioni e decisioni strampalate.

Accettiamo serenamente la sconfitta, riconoscendo la forza di Dexia, accettiamo anche le sviste, ma non possiamo accettare arbitri che alterano i risultati e si rendono protagonisti di atteggiamenti provocatori.

»» Back to Standings and Match Results ««
11a giornata
Nato2 - Eurocom7
0 - 1
Dexia2 - PV Spartak
1 - 2
Eurocom2 - Solvay2
3 - 1
Nato1 - Euroconseil
2 - 1
Pharma - Fortis3
0 - 9
Axa2 - Bque Nle2
4 - 2
20 novembre 2010

Eurocom3: bye

»» Back to Standings and Match Results ««
12a giornata
Solvay2 - Nato1
0 -10
Bque Nle2 - Dexia2
2 - 4
PV Spartak - Pharma
2 - 0
Nato2 - Eurocom2
2 - 5
Euroconseil - Axa2
2 - 2
Eurocom3 - Eurocom7
3 - 0
Overijse, 27 novembre 2010
Eurocommission3 - Eurocommission7: 3-0 (p.t. 2-0)

Eurocommission3: Licciardello, Porta, Orlandi (23' Carfi), Amoruso, Garzotti, Ducci, Torres Martins, De Rose, Todino, Parenti (36' Rucci), Zacchetti. All. A. Piazzi.

Eurocommission7: Fumero, Rodrigues Pombo, Ciccarelli, Azzoni, Martins, Keraudren (45' Falcione), Comar, Pavlov, Le Losteque, Sonnenschein, Kaschl. All. N. Falcione.

Marcatori: 12' Todino, 22' Zacchetti, 64' Amoruso.

Bel match contro una squadra che schiera l'ex Gianluca Azzoni e giocatori che hanno avuto l'occasione di indossare la casacca della 3: fra cui il "montserrattiano" Yves Le Losteque. E' un derby, un campionato nel campionato dove molte volte non vince la tattica ma quel "quid" in più: il pericolo, in queste partite, é caricare troppo o troppo poco.

Stavolta ci presentiamo caricati nel modo giusto. Difesa imbattibile, centrocampo organizzato e attacco pronto per sfruttare le occasioni. Dopo l'incursione di Zacchetti al primo minuto registriamo alcune azioni non particolarmente pericolose della squadra avversaria. Alla prima vera occasione passiamo in vantaggio. De Rose riceve la palla sulla trequarti e crossa per Zacchetti che la schizza di testa per l'accorrente Todino. Controllo di Mario e tiro imparabile sul secondo palo. Uno a zero. Passano dieci minuti e ancora De Rose strappa la palla agli avversari in ripartenza, triangolo con Torres e cross al bacio per il colpo di testa di Zacchetti. Due a zero al riposo.

Al primo del secondo tempo Fumero devia in angolo una staffilata di Todino dal limite. Sembra facile ma poi ci sfilacciamo. Poca organizzazione, giocatori troppo lontani fra loro, sia in orizzontale che in verticale. La 7 ci crede. Noi ci posizioniamo al limite della nostra area e agiamo in contropiede. Dopo qualche occasione sprecata per troppo individualismo, mettiamo al sicuro il risultato con Amoruso. Todino non trova lo spazio per sfondare e serve Torres sul vertice destro dell'area, passaggio di prima per Gepy sul lato opposto, controllo e tiro velenoso sul primo palo. Tre a zero. Passano due minuti e Le Losteque ha la possibilità di segnare il gol della bandiera su calcio di rigore concesso dall'arbitro per un fallo di Porta in area. Yves tira bene ma Licciardello intuisce e devia il pallone in angolo.

Finisce in festa, anche perché abbiamo vinto noi, un derby combattuto, maschio, giocato bene anche dalla squadra avversaria. Sabato prossimo la rivincita sul campo di Rue Volta a Ixelles.

»» Back to Standings and Match Results ««
13a giornata
Fortis3 - Bque Nle2
0 - 0
Eurocom7 - PV Spartak
0 - 5
Pharma - Nato2
1 - 5
Axa2 - Nato1
0 - 7
Dexia2 - Eurocom2
2 - 3
Eurocom3 - Euroconseil
0 - 2
Overijse, 22 gennaio 2011
Eurocommission3 - Euroconseil: 0-2 (p.t. 0-0)

Eurocommission3: Galatola, Porta, Carfi, Serpieri, Orlandi (55' Saraca-Volpini), Ducci, Rucci (32' Torres), Todino, Amoruso, De Rose, Zacchetti (42' Ben-Naoum). All. A. Piazzi.

Euroconseil: Torluccio, Afonso Teixeira, Madeira, Furnari, Zeraa, Suarez, Della Torre, Borremans (47' Lakhyali), Pettino, Azbair, Pontara. All. B. Salaparuta.

Marcatori: 42' Azbair, 70' Pettino.

Che Eurocom3 non era pimpante come nel derby di fine novembre contro la 7 lo si é notato nei primi minuti del match, dove la squadra non riusciva ad ingranare la marcia come avrebbe voluto, e spesso è stata sottomessa da Euroconseil, che ha trovato il gol del vantaggio all'inizio del secondo tempo con Azbair, abile a trovarsi pronto nell'area piccola per riprendere di testa un rinvio di Galatola.

Ma ciò che non ha particolarmente funzionato é stata la costruzione del gioco. Alcuni stanno attraversando un momento poco brillante e altri mettono in mostra una condizione fisica perfettibile. Ne consegue che non riusciamo a far girare la palla con la giusta spaziatura e in modo fluido come dovremmo, e perdiamo la concentrazione facendo spesso le cose di fretta.

Nulla da dire sul reparto di difesa, che oggi ha dimostrato di essere molto reattivo. Da ricordare tre lampi di un Todino particolarmente sfortunato, due traverse piene e una gran parata del portiere ospite gli hanno impedito di assaporare il gusto del gol, ... e di dare un'altra piega alla partita.

»» Back to Standings and Match Results ««
14a giornata
Nato1 - Dexia2
2 - 2
Axa2 - Eurocom7
6 - 0
Bque Nle2 - PV Spartak
2 - 2
Euroconseil - Fortis3
2 - 2
Eurocom2 - Pharma
4 - 0
Solvay2 - Eurocom3
0 - 0
Bruxelles, 29 gennaio 2011
Solvay 2 - Eurocommission3: 0-0

Solvay2: Hanssens, Rolland (Jortay), Franken, Delplan, Di Maria, Nonni, Best, Duval, Mertens, De Roisy, Raymon. All. V. Dedeken.

Eurocommission3: Galatola, Porta, Carfi, Orlandi (36' Ben-Naoum), Garzotti, Torres, De Rose, Amoruso, Parenti, Todino, Zacchetti (50' Gaudina). All. A. Piazzi.

Un pareggio che lascia l’amaro in bocca per come si è sviluppata il match. Il campo ghiacciato non ha offerto un grande spettacolo. Finisce 0-0 con due realizzazioni di Zacchetti e Ben-Naoum annullate con molto pressapochismo da un arbitro sistematicamente posizionato nel cerchio di centrocampo.

Nel primo tempo i padroni di casa gestiscono il possesso palla ma non impensieriscono più di tanto il nostro reparto difensivo. Noi siamo in palese difficoltà nei controlli. Ci diamo un gran daffare, ma le condizioni del terreno ci impediscono di impostare un gioco brillante. Sul finale di tempo il match si ravviva con alcune occasioni da gol. Prima Zacchetti devia in rete ma l'arbitro annulla, poi Solvay conclude un contropiede con un destro preciso e violento deviato alla grande da un Galatola attento.

Nella ripresa Eurocom3 alza il ritmo e sembra intenzionata a spingere di più in avanti. Al 46° Saad la mette dentro ma l'arbitro non convalida. L'espulsione di De Rose al 52° incattivisce la partita. In inferiorità numerica mettiamo la difesa a tre Carfi-Porta-Garzotti e chiudiamo la squadra di casa nella sua metà campo. A otto minuti dalla fine Solvay ha una fiammata ma Torres sventa il pericolo in angolo. Ci riproviamo ancora con Todino, Amoruso e Parenti. Sono gli ultimi colpi di mortaio di Eurocom3 che alla fine si arrende allo 0-0. Peccato, la vittoria era alla nostra portata. C'é tanta voglia di giocare ma manca un po' la freschezza fisica.

»» Back to Standings and Match Results ««
15a giornata
Fortis3 - Solvay2
4 - 2
Eurocom3 - Nato2
1 - 2
Eurocom7 - Bque Nle2
3 - 2
Pharma - Nato1
2 - 3
Dexia2 - Axa2
4 - 1
Spartak - Euroconseil
2 - 0
Overijse, 5 febbraio 2011
Eurocommission3 - Nato2: 1-2 (p.t. 1-0)

Eurocommission3: Galatola, Porta, Carfi, Kosir, Orlandi (36' Ben-Naoum), Torres, Ducci, Amoruso, Parenti, Todino,Zacchetti (46' Gaudina). All. A. Piazzi.

Nato2: Delmontie, Van Hoeck (46' Monge), Luthi, Guzzo, Befani, Stas, Janssens, Gabrielli, Rigouts, Cornil, Matarazzo (60' Viellimard). All. A. Stas.

Marcatori: 22' Parenti, 50' Kosir (a), 55' Stas (r).

La Nato2, che si é rafforzata rispetto al girone di andata, espugna Overijse con un po' di merito e un po' di fortuna. Per Eurocom3 un brutto stop che non può che evidenziare l’assoluto bisogno di cercare qualcosa di nuovo.

Nato2 subito molto compatta e aggressiva. Eurocom3 stupita dalla loro inaspettata vivacità agisce di contropiede. Al 16' una doppia occasione per sbloccare il risultato. Torres calcia sul volto del portiere l'assist di Amoruso, la palla arriva a Ducci che spara alto. Nato si impaurisce ed Eurocom3 c'é. Al 22' Porta si incarica di battere un fallo laterale sulla fascia destra. Servizio per Torres che lancia diagonalmente Parenti sul fronte opposto. Alberto controlla e appena dentro l'area lascia pertire un sinistro velenoso che batte il portiere ospite sul suo palo. Uno a zero.

La sfortuna colpisce nel secondo tempo, prima un'autorete e poi un rigore portano la squadra avversaria in vantaggio. Cambiamo assetto con Carfi a centrocampo. Nonostante l'impegno non riusciamo a capovolgere il risultato, anche perché il il nostro assedio è un intruglio di lanci lunghi e azioni forzate. Da ricordare le occasioni più nitide, capitate sui piedi di Zacchetti, Ben-Naoum, Todino e Gaudina. Da dimenticare invece le nostre punizioni dal limite.

»» Back to Standings and Match Results ««
16a giornata
Solvay2 - PV Spartak
0 - 2
Euroconseil - Bque Nle2
5 - 0
Dexia2 - Eurocom7
1 - 1
Nato2 - Fortis3
1 - 6
Axa2 - Pharma
2 - 1
Eurocom2 - Eurocom3
5 - 1
Overijse, 12 febbraio 2011
Eurocommission2 - Eurocommission3: 5-1 (p.t. 1-0)

Eurocommission2: Degaichia, Rosati (60' Mancini), Micucci, Delphin, Ciccia, Dias Da Silva Guardao, Latriche, Vitolo, Almeida, Bakalli, Romero Ramos (41' Barrett). All. L. Marzano.

Eurocommission3: Licciardello, Porta, Carfi, Serpieri (46' Gaudina), Orlandi, Rucci, Torres, Amoruso, Parenti, Todino, Zacchetti (42' Kosir). All. A. Piazzi.

Marcatori: 25' Latriche, 42' Vitolo, 48' Latriche, 55' Vitolo, 64' Amoruso, 68' Mancini.

Perso male una partita condizionata da diversi errori che hanno facilitato i gol che hanno dato la vittoria agli avversari. Nel primo tempo giochiamo rapidi e organizzati. Abbiamo parecchie occasioni che non riusciamo a finalizzare e andiamo al riposo sotto di una rete scaturita dall'unico tiro in porta di Eurocom2.

Ricominciamo bene anche il secondo tempo, ma al raddoppio di Eurocom2 si spegne la luce. Sparisce la pazienza di costruire azioni palla a terra, i passaggi diventano merce rara, e ... non siamo più una squadra. Dopo due pali colpiti con Gaudina e Todino, andiamo a segno con Amoruso che devia nel sette un destraccio dal limite di Gaudina. Finisce con una sconfitta per 5 a 1 una partita che deve farci riflettere perché noi siamo andati al tiro una decina di volte, il doppio di loro.

Alla buvette Rosati ci ha detto che abbiamo buone individualità, ... ma che a differenza di loro "non abbiamo gioco di squadra" perché portiamo troppo la palla. In effetti Eurocom2 non avrebbe mai concluso il match a suo favore senza gioco di squadra. Il calcio è l’apoteosi del concetto di squadra. Quando c’è squadra, tutto è più lineare, più chiaro, più semplice, più ordinato. Insegna questo il calcio. Insegna che un errore di un compagno non é un errore suo, è un errore di tutti; che un gol non è il suo gol, è il nostro gol. Nel calcio serve testa e anima, e anche cuore.

»» Back to Standings and Match Results ««
17a giornata
Pharma - Dexia2
0 - 2
Bque Nle2 - Solvay2
2 - 2
PV Spartak - Nato2
2 - 0
Fortis3 - Eurocom2
5 - 2
Eurocom3 - Nato1
1 - 3
Eurocom7 - Euroconseil
3 - 1
Overijse, 19 febbraio 2011
Eurocommission3 - Nato1: 1-3 (0-2)

Eurocommission3: Galatola, Porta, Zamarian, Orlandi, Garzotti, Gaudina (50' Licciardello), Amoruso, De Castro, Todino, Saraca-Volpini, Zacchetti. All. A. Piazzi.

Nato1: Espeso Minez, Bourgeois (65' Montes Suarez), Lerey, Boudart, Heinen, Lara, Voet, Smets (57' Paternotte), Monge Lopez, Tortora (49' Skramlik), Pypens. All. T. Mordant.

Marcatori: 22' Tortora, 28' Pipens, 60' Voet, 63' Todino.

Cinquantesimo giorno dell'anno e i primi 50 santi e madonne del calendario 2011 se ne vanno via facile-facile! Non è la prima volta che perdiamo immeritatamente, e anche stavolta non solo per merito degli avversari.

Giochiamo per la seconda volta "alla pari" con la capolista. Loro giocano bene, di prima o di seconda, ma noi facciamo una grande partita, anche grazie a due rinforzi di prima grandezza: Zamarian, un mostro in difesa, e De Castro, interditore e organizzzatore del gioco di centrocampo. I nostri tentativi non hanno però fortuna. Su corner di Amoruso Todino anticipa di testa il suo difensore ma la palla va fuori. Un diagonale di Zacchetti da destra é deviato in angolo dal portiere avversario. La botta di collo pieno di Gaudina non ha miglior fortuna. Andiamo dunque al riposo sotto di due gol, causa due distrazioni.

Nonostante la superiore condizione fisica degli avversari, il secondo tempo rimane equilibrato quanto il primo. Chapeau al loro terzo gol, con Voet che finalizza in rete una rapida azione tutta di prima. Il nostro gol nasce da una palla conquistata da Orlandi nel cerchio di centrocampo. Antonio controlla ed effettua un lancio a destra per Licciardello. Alberto scende sul fondo e crossa al centro. Il portiere si impappina in uscita e Todino si fa trovare pronto per mettere in rete.

Certo, alla squadra resterà l’amaro in bocca per questa sconfitta, ma visto il match va reso onore e merito a tutti coloro che sono scesi in campo e hanno messo in mostra grinta e impegno. Se in partita non ci fossero errori o distrazioni, si finirebbe sempre per zero a zero. Il risultato, in genere, si modifica perché c'é l’errore del singolo ma, non scordiamolo, in campo c'é anche il valore della controparte agonistica. Cerchiamo di stare in campana, la prossima va vinta, per il morale, per la classifica, per tutto.

»» Back to Standings and Match Results ««
18a giornata
Pharma - Eurocom7
2 - 1
Nato2 - Bque Nle2
1 - 0
Eurocom2 - PV Spartak
3 - 6
Nato1 - Fortis3
0 - 0
Axa2 - Eurocom3
0 - 3
Solvay2 - Euroconseil
1 - 0
Boitsfort, 26 febbraio 2011
Axa2 - Eurocommission3: 0-3 (p.t. 0-1)

Axa2: Baeugelmans, Carnier (25' Mandegue), Ouahmed (50' Fontein), Draize, Debroux (36' Nys), Benard, Burnhardt, Charet (54' Coppe), Le Duc, Cornelis, Douaglin. All. J.L. Dury.

Eurocommission3: Galatola, Porta, Ducci, Orlandi, Garzotti, Piazzi, Saraca, Volpini, Parenti, Ben-Naoum, Zacchetti. All. A. Piazzi.

Marcatori: 16' Parenti, 44' e 54' Zacchetti.

Grazie a una rete di Parenti nel primo tempo e a una doppietta di Zacchetti nel secondo, Eurocommission3 sbanca Boitsfort in formazione d'emergenza, tanto che il coach deve giocare per tutti i settanta minuti del match.

La vittoria è la somma di tante componenti. Nello spogliatoio mettiamo a fuoco le posizioni in campo e cominciamo il match con le idee chiare. Il meccanismo è semplice: 4-4-2. E' vero che all'inizio soffriamo l'organizzazione e la velocità del loro centrocampo, ma la voglia di battersi dei singoli fa aumentare la determinazione della squadra. Così al momento giusto andiamo in gol con Parenti, bravo a controllare e a mettere in rete "dalla sua posizione", quella da dove non sbaglia mai. Il vantaggio ci da carica e convinzione.

Nel secondo tempo entriamo in campo ancora più decisi di non perdere l'occasione per portare a casa i tre punti e al 44' Saad recupera una palla sul vertice destro dell'area e serve al centro Zacchetti che non sbaglia, zero-due. Un duro colpo per il morale della squadra di casa. Ma non basta, dieci minuti dopo Matteo si prende il lusso di battere di nuovo il portiere avversario con un tiro velenoso dal limite.

Finisce tre a zero per noi una partita perfetta, figlia di una visione a suo modo romantica del calcio. Alla base c'é stato il senso di appartenenza e di amicizia dei giocatori in campo, che hanno dato tutto per fare gruppo, a faticare per raggiungere l'obiettivo, a supportare il compagno con la palla fra i piedi. Una partita particolare e, in un certo senso, da ricordare.

»» Back to Standings and Match Results ««
19a giornata
Eurocom7 - Solvay2
4 - 0
Eurocom3 - Dexia2
0 - 3
Euroconseil - Nato2
5 - 1
Fortis3 - Axa2
2 - 1
Bque Nle2 - Eurocom2
3 - 0
PV Spartak - Nato1
5 - 1
Overijse, 5 marzo 2011
Eurocommission3 - Dexia2: 0-3 (p.t. 0-1)

Eurocommission3: Licciardello, Porta, Carfi, Serpieri, Garzotti (51' Kosir), Torres, Rucci, Ducci (25' Amoruso), Parenti, Zacchetti. All. A. Piazzi.

Dexia2: Vande Velde, De Geynst, Winckler, Gilson, Sterkx, Metens, Dehu (59' Franck), Roobaert, Put, Oleffe, Dantinne. All. L. Barnaer.

Marcatori: 22' Dantinne 51' Put, 62' Metens.

Perdiamo male contro una squadra di alta classifica. Eppure il primo tempo é stato molto equilibrato, anche se andiamo al riposo in svantaggio di un gol, frutto dell'unico tiro in porta dei 22 giocatori in campo.

Il secondo tempo lo cominciamo bene, ma é la squadra ospite che raddoppia con Put, bravo a finalizzare in rete una combinazione stretta che non riusciamo a contrastare in maniera efficace. Il resto é una partita scorbutica, nervosa e mal gestita. La cronaca non riguarda più la tattica, gli schemi o le azioni, e cioé il calcio giocato, ma i falli, i nervi tesi e tesissimi, il rigore per Dexia, ecc. ecc. E' dunque logico che finiamo la partita in nove e sotto di tre gol, perché a differenza dei nostri avversari ci siamo complicati la vita cercando soluzioni affrettate e improbabili, e non facendo girare la palla come si dovrebbe.

Dobbiamo maturare un po' e non scoraggiarci, e soprattutto di ritrovare il carattere e lo spirito che abbiamo messo in campo contro Axa.

»» Back to Standings and Match Results ««
20a giornata
Nato1 - Bque Nle2
1 - 0
Nato2 - Solvay2
1 - 3
Axa2 - PV Spartak
1 - 4
Dexia2 - Fortis3
0 - 3
Pharma - Eurocom3
3 - 1
Eurocom2 - Euroconseil
3 - 4
Zaventem, 12 marzo 2011
Pharma - Eurocommission3: 3-1 (p.t. 2-0)

Pharma: Berthereau, Remy, Novira (50 Brasseur), Hoton, Rovinab, Yesil, Clerinx, Marrouchy, Matongo, Dekoster, Papleux (40' Goethals). All. A. Hanoteau.

Eurocommission3: Licciardello (60' Galatola), Porta, Rucci, Orlandi (36' Kosir), Garzotti, Torres, De Rose, Amoruso, Parenti, Ben-Naoum, Zacchetti. All. A. Piazzi.

Marcatori: 6' Clerinx, 22' Dekoster, 62' Hoton, 64' Ben-Naoum.

Un approccio sbagliato alla partita porta alla sconfitta con gli ultimi in classifica. Forse siamo arrivati troppo sicuri di vincere senza problema, forse altre colpe che vanno chiarite, sono le cause di una sconfitta che non ci voleva. E' vero che le sconfitte servono per crescere, certamente l'insegnamento è che non bisogna mai sottovalutare nessuno.

E' inutile commentare le reti regalate, nonché le nostre due buone ma solo una convalidata, come è inutile analizzare gli aspetti tattici, come ad esempio la difficoltà che abbiamo di contrastare i portatori di palla avversari nelle varie zone del campo. La questione principale è che abbiamo poco senso dell'organizzazione e mordente. La sconfitta serva di lezione per tutti, soprattutto serva per riportare tutti i componenti nella giusta dimensione e capire che il calcio si gioca in undici mangiando polvere e sudore.

La rivincita fra due settimane. Bisogna recuperare organizzazione, senso del gioco di squadra e voglia di lottare su ogni palla. Niente di più e niente di meno.

»» Back to Standings and Match Results ««
21a giornata
Eurocom7 - Nato2
1 - 1
PV Spartak - Dexia2
3 - 0
Solvay2 - Eurocom2
1 - 1
Euroconseil - Nato1
4 - 2
Fortis3 - Pharma
3 - 1
Bque Nle2 - Axa2
2 - 3

19 marzo 2011

Eurocom3: bye

»» Back to Standings and Match Results ««
22a giornata
Bque Nle2 - Nato1
1 - 2
Solvay2 - Nato2
0 - 0
PV Spartak - Axa2
1 - 0
Fortis3 - Dexia2
2 - 3
Eurocom3 - Pharma
2 - 4
Euroconseil - Eurocom2
8 - 2
Overijse, 26 marzo 2011
Eurocommission3 - Pharma: 2-4 (p.t. 0-1)

Eurocommission3: Licciardello, Porta, Carfi, Kosir, Orlandi (5' Amoruso), Todino, Ducci (40' Torres), Serpieri, Parenti, De Rose, Zacchetti (40' Ben-Naoum). All. A. Piazzi.

Pharma: Berthereau, Dekoster, Adriaens (20' Novira), Papleux (55' Willems), Duarte (55' Remy), Jonckheere (64' Goethals), Clerinx, Dijgo, Marro, Marrouchy, Matongo. All. A. Hanoteau.

Marcatori: 10' e 38' Marrouchy, 45' Marro, 47' Parenti, 52' Matonge, 58' Ben-Naoum.

Prendiamo gol che non dobbiamo prendere e non facciamo quelli che possiamo fare, e così manchiamo ancora una volta un appuntamento importante per la classifica. Dovevamo giocare come squadra e non lo abbiamo fatto. Squadra lunga, pochi passaggi, molti dribbling inutili che si concludono con palla persa. La squadra avversaria non fa tanti sforzi per capirlo, attacca il nostro portatore di palla, ci trova disorganizzati e con tre o quattro tocchi arriva pericolosa nella nostra area.

E’ stata una partita difficile ma non si può dire che Eurocom3 sia stata messa sotto da Pharma. Nonostante le pecche é Eurocom3 che ha avuto il maggior numero di occasioni, soprattutto con Parenti e Todino. Belle e da ricordare quelle che siamo stati capaci di trasformare in rete. La prima da sinistra con Parenti che ben servito da De Rose batte il portiere ospite sul secondo palo, e la seconda con Ben-Naum che insacca di testa una diabolica palombella spiovente di De Rose.

È chiaro che è un periodo difficile e che la situazione di classifica inizia ad essere preoccupante, visto che di gare al termine ne mancano appena quattro e che i punti di vantaggio sulle ultime continuano a diminuire.

»» Back to Standings and Match Results ««
23a giornata
Euroconseil - Dexia2
5 - 0
Eurocom2 - Eurocom7
0 - 0
Bque Nle2 - Pharma
1 - 0
Fortis3 - Eurocom3
3 - 0
Nato2 - Nato1
1 - 2
Solvay2 - Axa2
2 - 5
Bruxelles, 2 aprile 2011
BNP Paribas Fortis3 - Eurocommission3: 3-0 (p.t. 1-0)

Pharma: Robenek, Minne (8' Baldenuyns), Dekolu, Meekers (28' Matagne), Kocatape, Sene, Baetens (55' Wauters), Magnus, Baumans, Higuet, Musuja. All. A. Hanoteau.

Eurocommission3: Zacchetti, Porta, Carfi, Kosir (45' Gaudina), Garzotti, Serpieri, De Rose, Rucci, Amoruso, Parenti, Ben-Naoum. All. A. Piazzi.

Marcatori: 10' Sene, 60' Higuet, 73' Baumans.

Affrontiamo una delle squadre più forti del campionato in formazione d'emergenza, con Zacchetti fra i pali, Porta, Carfi, Kosir e Garzotti in difesa, Serpieri, De Rose, Rucci, Amoruso e Parenti a centrocampo, Ben-Naoum unica punta. Perdiamo immeritatamente disputando una delle migliori partite della stagione. Nulla da rimproverare ai ragazzi che hanno giocato in undici contro dodici, peraltro contro una squadra che ha dato tutto. Poteva andare diversamente ma pazienza. Ci sono periodi che non gira bene. Limiti ne abbiamo se siamo messi così, ma la squadra ha giocato bene e questo è ciò che conta.
»» Back to Standings and Match Results ««
24a giornata
Eurocom7 - Eurocom3
0 - 0
Dexia2 - Bque Nle2
4 - 1
Eurocom2 - Nato2
3 - 4
Pharma - PV Spartak
2 - 1
Nato1 - Solvay2
4 - 0
Axa2 - Euroconseil
2 - 3
Ixelles, 9 aprile 2011
Eurocommission7 - Eurocommission3: 0-0

Eurocommission7: Principe, Rodrigues, Sonnenschein (36' Palumbo), Nuis, Ciccarelli, Paulou, Comar, Azzoni, Kaschl, Catalina (40' Battiston), Fumero (40' Fumero). All. Y. Lelosteque.

Eurocommission3: Galatola, Garzotti, Carfi, Amoruso, Ducci, Torres, De Rose, Parenti, Todino, Ben-Naoum, Zacchetti. All. A. Piazzi.

Secondo zero a zero consecutivo per Eurocom3. Un punto che muove la classifica ma che non può che far riflettere sulla sterilità in zona gol. Se si aggiungono poi assenze e infortuni si capisce come conquistare i tre punti di questi tempi sia diventato impresa ardua.

L'inizio é promettente. Pur non creando occasioni clamorose siamo noi a iniziare meglio. Il primo a provarci è Todino, che, dopo uno scambio con De Rose tenta la conclusione ravvicinata che viene respinta dal portiere avversario. Poi ci prova Amoruso direttamente dal corner ma Principe si supera e devia in angolo. Dopo un buon tentativo di Torres finito a lato si va al riposo.

La ripresa inizia con Eurocom3 che prova a mantenere il pallino del gioco e ci riesce schiacciando per alcuni frangenti gli avversari nella loro metà campo. Abbiamo ancora qualche occasione, ma l'infortunio di De Rose toglie la nostra supremazia nella costruzione del gioco. E' ancora Todino però a chiamare Principe al miracolo. Passata la paura, Eurocom7 si riorganizza e al 65', dopo un contropiede da manuale, Le Losteque si trova tra i piedi la palla della vittoria ma deve fare i conti con super Galatola, bravissimo a respingere la conclusione ravvicinata dell'attaccante.

Finisce così zero a zero un match che bisognava vincere. Va detto che con un po' di fortuna Eurocom3 avrebbe potuto sbloccare la situazione in due o tre occasioni, ma affidandosi solo a quella non si va lontano.

»» Back to Standings and Match Results ««
25a giornata
Axa2 - Nato2
1 - 4
Dexia2 - Solvay2
3 - 0
Eurocom3 - PV Spartak
3 - 5
Nato1 - Eurocom2
5 - 0
Eurocom7 - Fortis3
1 - 0
Pharma - Euroconseil
5 - 0
Overijse, 16 aprile 2011
Eurocommission3 - P&V Spartak: 3-5 (p.t. 1-2)

Eurocommission3: Kosir, Garzotti, Serpieri, Ducci, Torres, De Rose, Mahy, Amoruso, Todino, Ben-Naoum, Essiarib. All. A. Piazzi.

Spartak: Decooman, Oster, Tordeurs, Pauwels, Venturelli, Mahauden, Dechief, Radar, Goddi (45' Hodeige), Leclercq, Bungewers. All. Colicchio.

Marcatori : 16' e 60' De Rose, 26 e 30' Leclercq, 44' Todino, 50' Dechief, 56' Venturelli, 72' Hodeige.

Affrontiamo la capolista con una formazione rimaneggiata, tanto che Kosir si inventa portiere. A differenza delle ultime sfide con Spartak, questa volta siamo noi che ci impossessiamo del gioco di centrocampo. Purtroppo però la velocità degli attaccanti avversari permette a Spartak di costruire rapide azioni di contropiede che mettono in crisi la nostra linea di difesa. Inoltre l'infortunio di Garzotti in occasione del terzo gol della squadra ospite ci lascia in inferiorità numerica negli ultimi 20 minuti di gioco. Belli i nostri gol. Il primo porta Eurocom3 in vantaggio, punizione di Amoruso, tiro di Torres e palla che arriva a De Rose che non sbaglia. Il secondo é quello del pareggio, punizione di Amoruso, assist di De Rose per Todino che la mette dentro. Il terzo é quello che ci riporta in partita a dieci minuti dalla fine, corner di Amoruso, testa di Ducci e palla che arriva a De Rose che spara in porta.
»» Back to Standings and Match Results ««
26a giornata
Nato2 - Dexia2
3 - 1
Nato1 - Eurocom7
2 - 0
Eurocom2 - Axa2
1 - 4
P&V Spartak - Fortis3
3 - 0
Bque Nle2 - Eurocom3
0 - 0
Solvay2 - Pharma
0 - 5
Bruxelles, 6 aprile 2011
Banque Nationale 2 - Eurocommission3: 0-0

Banque Nationale2: Lassoie, Thone, Cressier, Ciele (46' Ferro), Masson, Drabben, Mahieu, Bataille (62' Beukenhout), Akca, Heirebaudt, Bouchnafa,. All. R. Vanderminnen.

Eurocommission3: Schools, Porta (45' Gaudina), Ducci, De Castro (4' Torres), Garzotti, Todino, De Rose, Mahy, Amoruso, Parenti, Zacchetti. All. A. Piazzi.

Si chiude in parità  la sfida fra Banque Nationale2 ed Eurocommission3:  una prima frazione giocata “alla grande”, con 5 o 6 pallle gol che non siamo riusciti a finalizzare, e una seconda giocata un po' meno bene, che si é via via involuta col passare dei minuti. Un match tuttavia molto maschio e intenso. Meritavamo i tre punti, ma il calcio è così.

»» Back to Standings and Match Results ««

Team Eurocommission3    2010/11

Portieri: Alberto Licciardello, Michele Galatola,

Difensori: Giovanni Porta, Maurizio Kosir, Salvatore Carfi, Paolo Garzotti, Antonio Orlandi, Silvio Zamarian,

Centrocampisti: Pietro Ducci, Marco Rucci, Giuseppe Amoruso, Massimo Serpieri, Francesco De Rose, Mario Todino, Paolo Saraca Volpini,

Attaccanti: Paulo Torres, Massimo Gaudina, Saad Ben-Naoum, Alberto Parenti, Matteo Zacchetti,

Coach: Alberto Piazzi.